Risultati

I principali risultati del Progetto sono elencati di sotto con l’indicazione se già disponibili o del periodo in cui saranno realizzati. I risultati costituiti da studi e ricerche saranno resi disponibili nell’area download, per gli strumenti informatici saranno presenti i link, delle organizzazioni vengono forniti riferimenti di contatto.

 

CENTRI DI COMPETENZE E RETI DI ORGANIZZAZIONI

 MC 4.0 DEA Center (Demonstration and Application Centers) – ATTIVI

Gestiti da Apindustria a Vicenza e da Energieforum in Carinzia. Si tratta di centri di competenze per l’assistenza alle PMI dello smart living che intendono migliorare la loro capacità di dare risposte personalizzate ai clienti ricorrendo in particolare all’utilizzo del configuratore di prodotto. Detto strumento consente infatti di predefinire le opzioni di personalizzazione di un prodotto/soluzione riducendone i costi a livello commerciale e produttivo, mantenendone la qualità, e così sfruttando appieno il potenziale di creatività e innovatività di cui le PMI sono capaci e il settore ha bisogno. Gli obiettivi dei DEA Center sono:

– elevare il livello di conoscenza delle PMI venete dell’area di programma (VI,TV, BL) in tema MC 4.0

– assistere le PMI nell’uso di strumenti MC 4.0 per una maggior competitività

– aiutare le PMI ad accedere a finanziamenti per l’implementazione degli strumenti MC 4.0

I DEA Center, sono luoghi ove valutare il livello di preparazione delle PMI all’uso di configuratori MC 4.0 avanzati nel settore dello SMART LIVING e promuovere azioni di capacity building per rafforzare il rapporto dei MC 4.0 DEA CENTER con le PMI del tessuto locale attraverso un sistema stabile di iniziative promozionali e di servizi per l’innovazione MC 4.0.

 

“CARTA DI FUNZIONAMENTO”, dei due Cluster MC 4.0, sorti attorno ai due DEA CENTER di Vicenza e Klagenfurt – DA APRILE 2021

La formalizzazione dei due CLUSTER MC 4.0 con sede a Vicenza e Klagenfurt, attraverso la condivisione di uno stesso modello di cluster, sia pure con caratterizzazioni diverse, costituisce un punto importantissimo nell’evoluzione dei due MC 4.0 DEA CENTER, in quanto il cluster rappresenta le articolazioni attraverso le quali il DEA CENTER interagisce con il territorio imprenditoriale delle PMI e degli stakeholder. La formalizzazione si concretizza attraverso la definizione e divulgazione della CARTA DI FUNZIONAMENTO del CLUSTER, che viene sviluppata congiuntamente dallo staff del DEA CENTER di Vicenza e KLAGENFURT. Essa contiene gli obiettivi e le principali modalità di funzionamento del Cluster, la ROAD MAP che ogni cluster si prefigge per il raggiungimento delle finalità costitutive.

Rete transfrontaliera MC 4.0 – DA LUGLIO 2021

Verrà formalizzato un network transfrontaliero MC 4.0 fra MC 4.0 DEA CENTER e tra DEA CENTER e stakeholder interessati, con lo scopo di sviluppare conoscenze ed opportunità imprenditoriali MC 4.0

 

STRUMENTI PER LA MASS CUSTOMIZATION

 Piattaforma online MASS CUSTOMIZATION 4.0 – DA LUGLIO 2021

Piattaforma MASS CUSTOMIZATION 4.0 (WP5), gestita da API e dai ricercatori delle Università coinvolte, accessibile nella parte pubblica del sito di progetto.

La piattaforma rappresenta uno strumento di scambio e condivisione tra le PMI sul tema della MASS CUSTOMIZATION con la possibilità di: utilizzare gratuitamente i Dimostratori e Configuratori MC 4.0 per lo Smart living, (sistema di climatizzazione e dotazione domotica). Essa contribuirà anche: a far crescere competenze attraverso percorsi qualificati su MC 4.0; far conoscere ricercatori ed esperti, rappresentativi delle nuove figure professionali di MC 4.0, con relativi curricula; promuovere PMI dello smart living con prodotti accessibili da configuratore; mettere a disposizione altri free open source tool.

2 DIMOSTRATORI sviluppati rispettivamente dal partner italiano ROEN EST SPA e da quello austriaco Energieforum Kärnten – DA APRILE 2021

Lo strumento DIMOSTRATORE sarà basato principalmente su video parlati e rappresentazioni grafiche dinamiche e verrà messo a disposizione sulla piattaforma MC 4.0 per essere utilizzato dalle PMI dei costituendi CLUSTER MC 4.0 che si avvicinano alle applicazioni di tecniche e metodologie della Mass Customization and Tailoring in contesti INDUSTRY 4.0.

2 CONFIGURATORI sviluppati rispettivamente dalle due università di Bolzano e Klagenfurt – DA LUGLIO 2021

I due configuratori denominati “CHOOSE YOUR CLIMATE SYSTEM” e “THE DOMOTIC SYSTEM FOR YOU” costituiscono per gli utenti privati uno dei principali attrattori ad entrare nella PIATTAFORMA MC 4.0 ed esplorare i servizi previsti. Con l’uso dei CONFIGURATORI un qualsiasi cittadino potrà trovare soluzioni consigliate, in funzione delle sue esigenze abitative, sia in termini di CLIMATIZZAZIONE che di DOMOTICA. Basterà impostare le caratteristiche dei locali, il confort abitativo desiderato e la fascia di costo dell’investimento, che si vuole effettuare. L’utente finale, a completamento delle soluzioni che il CONFIGURATORE sarà in grado di proporgli, potrà anche essere indirizzato verso i fornitori dei costituendi CLUSTER MC 4.0, che possono rendere disponibili i dispositivi idonei per le soluzioni individuate.

BASE DI CONOSCENZA

 Rapporto sulla valutazione delle 120 imprese esaminate – DA MARZO 2021

Rapporto sullo stato di applicazione MC 4.0 presso le PMI a livello transfrontaliero. Il rapporto contiene anche raccomandazioni di indirizzo per le aziende per superare i gap in termini di skill, tecnologie ed organizzazione.

Cluster attorno ai due MC DEA CENTER

Due nuove filiere MC 4.0 di imprese (relative ai cluster di Vicenza e di Klagenfurt), afferenti al settore SMART LIVING, verranno animate dai DEA Center.

 

Guida MC 4.0 per le PMI – DA AGOSTO 2021

La guida MC 4.0 in formato elettronico sarà strutturata in due parti.

La prima parte, più generale, spiegherà l’approccio MC 4.0 ossia la capacità di offrire in modo digitale, efficiente e veloce prodotti tarati sulle specifiche necessità dei clienti. Definirà le principali leve MC 4.0 quali modularità, standardizzazione componenti, etc. Spiegherà il ruolo chiave dei CONFIGURATORI, una tecnologia che digitalizza il processo di personalizzazione avvicinando il cliente all’azienda. Fornirà anche una panoramica dell’utilizzo delle leve MC 4.0, inclusi i configuratori, nelle PMI dello SMART LIVING.

La seconda parte, più specialistica, presenta degli strumenti di autovalutazione sviluppati per una valutazione approfondita dell’idoneità della PMI all’adozione dei configuratori. Essa presenterà l’uso integrato dei tool, una sorta di navigatore per un approccio MC 4.0 basato sui configuratori.

 

Report transfrontaliero sulle caratteristiche da ricercare nei configuratori per le PMI del settore SMART LIVING – DA FEBBRAIO 2021

Il completamento della base di conoscenza necessaria per poter dare delle indicazioni di riferimento specifiche sulle caratteristiche da ricercare nei configuratori per le PMI del settore SMART LIVING operanti nell’area programma si avrà con la redazione di uno specifico report transfrontaliero. Tale rapporto fornirà anche indicazioni sulla predisposizione delle PMI dell’area all’adozione di sistemi MC 4.0 e raccomandazioni di indirizzo per superare i gap in termini di skill, tecnologie e organizzazione. Pertanto, il report parlerà alle singole PMI, ai policy maker e al sistema di trasferimento dell’innovazione.

Quanto riportato nel report deriverà in particolare dall’analisi e comparazione dei 34 rapporti di valutazioni stilati in seguito ai 34 test e dall’analisi dei risultati delle 120 visite effettuate in WP3.

Le informazioni raccolte dalle visite preliminari e dai test saranno complementate con letteratura accademica e con l’opinione di esperti anche esterni al partenariato.

 

Descrizione di due figure professionali Tecnico Manageriali: USER INTERFACE EXPERT FOR CONFIGURATORS e CONFIGURATION MANAGER – DA LUGLIO 2021

Verranno definite e progettate attività formative MC 4.0 e dei percorsi per il riconoscimento di specifiche competenze tecnico-manageriali di USER INTERFACE EXPERT FOR CONFIGURATORS e CONFIGURATION MANAGER, ritenute vere e proprie chiavi per la crescita delle PMI in ambito MC 4.0. I percorsi definiti per le due figure tecnico manageriali verranno verificati su un campione tipo, scelto fra le PMI appartenenti ai costituendi cluster MC 4.0. Al fine di agevolare il percorso formativo e il raffronto con sistemi formativi diversi, gli standard professionali verranno esplicitati con descrittori comuni (EQF, ECVET). Gli standard saranno comprensibili e spendibili in contesti lavorativi di altri sistemi e verrà facilitato il trasferimento dei risultati da un sistema all’altro.